Rispetto per l’ambiente, arte e culture: ecco il menù della scuola ‘Miglioli’

Il plesso scolastico ‘Miglioli’ è nel pieno dei laboratori del progetto S.t.a.r. – Scuola e territorio attivi in rete, un altro dei nove progetti finanziati dal bando #UnaCollanaPer e realizzato con le associazioni Donne Senza Frontiere, Filiera Corta Solidale, Comitato di Quartiere, cooperative Nazareth Iride.

Nella scuola del quartiere Cambonino, dove da tempo vive una comunità di cittadini provenienti dal nord Africa, centro Africa, dalla Romania, dal Kosovo e di etnia Rom, alunni e alunne lavorano a un orto didattico che coinvolge i genitori, si dedicano a un percorso di educazione ambientale – scoprendo tutti i segreti del riciclo e le norme per una raccolta differenziata fatta come si deve -, di integrazione (passando per la cucina e i piatti tipici), e di educazione all’arte, al cucito e alla falegnamenia… senza dimenticare che la scuola non è un universo a sé, ma parte integrante di un quartiere e della città. Per questo la scuola ‘Miglioli’ si apre sempre di più alla comunità che vive al Cambonino, riservando anche una sezione del giornalino d’istituto… all’informazione locale. Giornalisti in erba crescono!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...